Tino Scheggia

Era destino che il caprettino arrivasse da me.

Il suo allevatore mi aveva contattato già mesi prima perché erano nati troppi maschi e lui ovviamente non poteva tenerli.

In un allevamento un maschio basta e avanza, gli altri non servono e quindi vanno venduti o mandati al macello.

Io non volevo maschi per il semplice motivo che sono difficili da gestire se non si vuole avere gravidanze ed io non volevo caprettini. Il mio Mondo accoglie animali in difficoltà, non è un allevamento.

Ma ho imparato che non bisogna mai dire mai.

Nonna Milka, dopo la prematura morte di Mleko, era arrivata da sola ed ora aveva bisogno di compagnia. Il caprettino era ancora lì. Non era cresciuto quindi non poteva essere usato come riproduttore ma era tanto dolce e il suo allevatore non aveva avuto il coraggio di darlo via.

Come ho già detto prima, due caproni non servono e quindi.. Nonna Milka ha trovato un nuovo compagno!

“Scoreggia”, nome assolutamente non adeguato ad una così bella creatura, è arrivato ed ha preso possesso del nuovo territorio diventando “Tino Scheggia” incontrastato principe del nuovo recinto del Mondodisusanna e compagno ufficiale della milf Nonna Milka che sembra gradire le sue attenzioni.

Un capretto che sembra un camoscio e che, perfettamente conscio della sua bellezza, mi ha rubato il cuore.

I suoi saltelli e le corse sfrenate rendono allegre anche le giornate più grigie e anche Nonna Milka sembra aver dimenticato Mleko ed è ritornata a sorridere.

 

 

 

Se ti è piaciuto, condividilo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *