Santuario degli animali del Mondodisusanna

Un Santuario è un luogo di accoglienza per animali da reddito, dove trovano rifugio tutte le specie che l’uomo utilizza come animali da carne.

Il nostro è un Santuario fuori dalla rete dei Santuari degli Animali Liberi, in quanto non condividiamo alcuni punti.  Esso non è rivolto solo a vegani o vegetariani, ma a tutti senza distinzione di orientamenti alimentari, religiosi, politici.

Il Santuario del Mondodisusanna accoglie animali in difficoltà, animali da reddito o più comunemente definiti “da carne”, è un luogo dove incontrarsi per interagire con animali che normalmente non “vediamo” come compagni di vita, asini, pecore, capre, maiali, oche, conigli, anatre, galline… non sono diversi da cani e gatti con i quali condividiamo le nostre giornate. Riaffiorano così ritmi e regole di Madre Natura, che sono state fagocitate dal mal vivere quotidiano.

Il Santuario degli animali del Mondodisusanna è:

  • un rifugio per dare una nuova opportunità agli animali da allevamento, salvandoli dal loro triste destino e donando loro una nuova vita; non è un rifugio di passaggio, ma una casa sicura, dove ogni animale accolto resterà con noi fino a quando la Natura non deciderà di riprenderselo.
  • una realtà dove le persone possano trovare il loro posto nella Natura e scoprire il modo di confrontarsi con altri esseri viventi nel reciproco rispetto;
  • un’opportunità per le persone di migliorare la propria qualità di vita attraverso un percorso conoscitivo e sensoriale;
  • un progetto educativo e ricreativo rivolto alle famiglie, ai bambini, ai disabili;
  • un luogo di divulgazione e sensibilizzazione attraverso manifestazioni e attività ludico-didattiche rivolte ai più piccoli, alle scuole e agli anziani;
  • un’esperienza aperta a tutti coloro che vogliano aiutare nella gestione degli animali e dei campi e con la propria professionalità migliorare la qualità di vita degli animali.

Il santuario per ora ospita:
Frenci e Ciuchino gli asinelli
Emma, Paolina, Nonna Milka e Tino Scheggia le capre
Elena e Rose le pecore
Giuditta la maiala
Martino, Lanosino, Roberta e Mirtilla, i conigli
Romea e Giulietto le tartarughe
Luigi, Lidia e Ade le oche
Paperotta Aurora, Pierina, Virginia, Luciano, Giovanna, Umberto, Gastone, le anatre
Le quagliette
Amelia, Agata, Tina, Irma, Cecchetta, Silvio e le cocche
Gatazzo Paolo, Alice, Marco e i gatti della colonia felina

Con il tuo aiuto possiamo crescere ancora!